Home In Italia L’Ambasciatore Shirish Soni sotto inchiesta

L’Ambasciatore Shirish Soni sotto inchiesta

268
2
Shirish Soni

È stato sospeso a dicembre l’ambasciatore del Sudafrica a Roma Shirish Soni. Secondo quanto riportato dal Sunday Tribune, l’Ambasciatore è sotto indagine per quattro capi di accusa di cattiva condotta sessuale, incluse molestie; per la presunta falsificazione dei propri titoli di studio; per accuse di corruzione e frode; e per irregolarità legate all’assunzione di personale nell’Ambasciata del  Sudafrica a Roma.

Un’udienza disciplinare per Shirish Soni

Secondo il Sunday Tribune, un’udienza disciplinare del Dipartimento delle Relazioni Internazionali e Cooperazione (Dirco) avrebbe ripreso Soni tra il 21 e il 24 ottobre 2019. L’udienza avrebbe reputato l’Ambasciatore colpevole di due delle accuse. “[…] per aver continuato a ignorare le istruzioni dell’ufficio centrale, continuando ad impiegare tirocinanti o volontari italiani all’Ambasciata del Sudafrica a Roma e di conseguenza compromettendo la sicurezza della missione”. “[…] per aver addebitato all’Ambasciata i costi dei tuoi trattamenti medici, senza l’approvazione dell’autorità delegata di riferimento”. Relativamente alle accuse di falsificazione dei titoli di studio, l’Ambasciatore ha ottenuto la possibilità di produrre nuove prove.

L’Ambasciatore avrebbe quindi ricevuto un “avvertimento finale scritto, valido per sei mesi” oltre ad una “sospensione non retribuita per un periodo di tre mesi”.

“C’erano dei seri dubbi su Soni già durante il suo mandato alla South African Revenue Service”, ha commentato Darren Bergman, ministro ombra delle Relazioni Internazionali e Cooperazione della Democratic Alliance. “Un semplice rimprovero non è abbastanza, l’Ambaciatore dev’essere licenziato”.

L’amicizia con Pravin Gordhan

Secondo i detrattori di Soni, l’Ambasciatore sarebbe privilegiato dall’amicizia con l’ex Ministro dell’Economia Pravin Gordhan. The South African riporta: “un collega [dell’Ambasciatore] ha descritto il modo in cui l’Ambasciatore si vanterebbe delle proprie connessioni al Ministro, dicendo di agire con impunità grazie alla propria relazione con Pravin”.

2 COMMENTS

  1. Perfettamente in sintonia con tanti suoi “comrades” dell’ANC o no? Vedremo gli sviluppi dell’inchiesta…

  2. Perfettamente in sintonia con tanti “comrades” dell’ANC o no? Vedremo i risultati dell’inchiesta. Misteriosamente, un commento uguale a questo è scomparso stamani dopo la pubblicazione…

Rispondi