Home In Sudafrica “Wall Eyes”, il vernissage al First Thursday del Keyes Art Mile

“Wall Eyes”, il vernissage al First Thursday del Keyes Art Mile

39
0
vernissage
3 ottobre 2019: Inaugurazione della mostra "Wall Eyes".

La curatrice di “Wall Eyes: Looking at Italy and Africa” Ilaria Bernardi ha inaugurato l’esposizione giovedì 3 ottobre al Keyes Art Mile di Johannesburg. Durante il vernissage Bernardi ha presentato gli autori descrivendo il dialogo artistico presentato al pubblico sudafricano.

Per vedere tutte le fotografie, accedere alla Gallery.

Non solo gli appassionati dell’arte italiana in Sudafrica hanno amato la mostra, organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura. Infatti, il folto pubblico del First Thursday, organizzato ogni mese nella via più trendy di Johannesburg, ha dato il via all’esposizione con un boom di partecipazione.

I temi della mostra

Dal naturalismo di Andrea Mastrovito, Luca Trevisani, Neill Wright e Eugenio Tibaldi alle questioni di genere affrontate da Marinella Senatore, Elena Mazzi, Silvia Giambrone e Lhola Amira. E ancora, l’interpretazione di spazi e vuoti urbani rappresentati da Ra di Martino, Luigi Presicce e Gian Maria Tosatti. Quest’ultimo è il vincitore della residenza artistica a Cape Town nel quadro del Programma culturale “Italia, Culture, Africa”.

“Wall Eyes” identifica nei tre macro temi l’argomento di un dialogo intercontinentale su globalizzazione, identità ed ecologia.

“Wall Eyes”: orari di apertura

A seguito del vernissage, la mostra è aperta tutti i giorni al Keyes Art Mile di Rosebank, dalle 9 alle 21.

L’esposizione sarà visibile fino al 7 novembre, per poi spostarsi a 6 Spin Street a Cape Town dal 12 dicembre e a Roma dal 10 gennaio.

Rispondi